................................................................................................................................................................................................................................................... Facebook Google+ Youtube .

2016-07-30T08:29:17+02:00

Carta pergamena, come realizzarla?

Pubblicato da Elsa
 
Creare una carta pergamena è molto semplice e lo si può fare in casa, per utilizzarla in seguito per sbizzarrire la creatività nella preparazione, per esempio, di biglietti, inviti, carta da lettera e anche come carta per partecipazioni nuziali dal sapore retrò.

Sono pochi gli “ingredienti” per realizzarla, prima di tutto della carta della dimensione preferita, acqua, caffè, una bacinella; possono essere utilizzati anche del cotone idrofilo e un accendino per gli effetti sui bordi (opzionali).

Il foglio lo si dovrà mettere ben disteso perciò, ci si dovrà premurare di utilizzare una bacinella che lo possa contenere interamente senza che lo si debba piegare; chi lo preferisce, può anche appallottolarlo e poi spiegarlo per ottenere anche effetti “anticati” all’interno del foglio stesso.

La prima cosa da fare è preparare del caffè, l’ideale è prepararlo con una caffettiera o, se si dispone della macchina elettrica, lasciare che si allunghi molto con l’acqua; una volta che si sarà raffreddato lo si potrà versare nella bacinella e mescolare con dell’acqua in modo che la quantità totale di liquidi arrivi a essere pari circa a 2 o 3 centimetri, sufficiente in tutti i casi perché la carta possa essere immersa per bene.

Maggiore sarà la quantità d’acqua aggiunta e più delicata sarà la nuance ottenuta; in media, una proporzione pari a circa 1 a 1 (una tazza di caffè e una tazza d’acqua) è sufficiente per un risultato ideale.

Il foglio dovrà essere ben inzuppato sia da un lato che dall’altro prima di toglierlo e metterlo ad asciugare; l’alternativa a questa procedura è quella di prendere un batuffolo di cotone, intingerlo nel caffè e passarlo sul foglio, facendo attenzione affinché si inzuppi per bene. Dopo averlo passato da un lato, non si dovrà dimenticare di passarlo anche sull’altro. In entrambi i casi, se il colore dovesse risultare troppo sbiadito, basterà ripetere l’operazione.

Per dare un aspetto maggiormente anticato si dovranno smussare i bordi; dopo uno o due giorni il foglio sarà asciutto e si potrà procedere, naturalmente non lo si dovrà fare con una forbice, il taglio netto non gioverebbe certo all’estetica, allo scopo si utilizzerà un accendino.

Tenendo il foglio con una mano, si dovrà avvicinare la fiamma ai bordi, avendo cura che non si incendi, in questo modo assumeranno un tratto irregolare e leggermente più scuro.

La carta pergamena è così pronta, non vi resta che dar sfogo alla vostra fantasia e utilizzarla come vorrete.

© Immagine: Veganbaking.net

commenti

Girl Gift Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea - Ospitato da Overblog